Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Comiso, scoperta serra dai Carabinieri con oltre 700 piante di marijuana: 2 arresti
Autore: Redazione 29/11/2017 - 18:44:00

I Carabinieri della Stazione di Comiso (RG), nell’ambito di un’attività finalizzata al contrasto della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio di competenza, hanno scoperto nelle campagne di Contrada Billona all’interno di un appezzamento agricolo una serra destinata ad una piantagione di marijuana, costituita da ben 700 piante. 

Il rinvenimento è avvenuto dopo una serie di servizi di osservazione, controllo e pedinamento che hanno permesso di appurare come all’interno dell’area agricola, situata in mezzo alle campagne e raggiungibile da stradine poderali, si stesse svolgendo un’attività illecita. Il blitz è scattato alle prime luci dell’alba, e ha consentito di riscontrare la presenza di una vera e propria produzione intensiva, che avrebbe fruttato sul mercato svariate centinaia di migliaia di euro. 

Le piante rinvenute, dell’altezza variabile da 50 cm a 100 cm, erano state messe in vasi accostati l’uno all’altro, con la tecnica cosiddetta del “fuori suolo”, ossia in sostituzione del terreno agrario, con un impianto di irrigazione. Tale tecnica permette una crescita più efficace e veloce della normale coltivazione, oltre a duplicare la produzione del principio attivo della sostanza. Nel corso della perquisizione sono state rinvenute 700 piante, 150 grammi di sostanza essiccata e pronta per la vendita, 6 cartucce calibro 6,35 illegalmente detenute, diverse lampade alogene per riscaldamento complete di riflettori, e tutto il materiale necessario per la coltivazione. Inoltre, è stato appurato l’allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

Per diverse ore i militari sono stati impegnati ad estirpare e a distruggere quanto rinvenuto, previa campionatura della sostanza che, inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa, permetterà di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi da essa ricavabili. Dalla droga sequestrata sarebbe stato possibile ricavare circa 60.000 dosi medie singole che, immesse sul mercato, avrebbero fruttato un profitto di circa 300.000 euro.

Al termine delle operazioni sono finiti in manette il proprietario del terreno, Zago Vincenzo cl. 57, e la convivente De Sousa Mesquita Wania Cristina, cl. 68: entrambi dovranno rispondere dinanzi al Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, dott. Andrea Sodani, dei reati di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, furto aggravato di energia elettrica e detenzione abusiva di munizioni. Per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Ragusa, mentre la donna è stata posta ai domiciliari. 

Sono tuttora in corso accertamenti e attività d’indagine da parte degli inquirenti finalizzati ad approfondire ancora alcuni aspetti meritevoli di attenzione.

The post Comiso, scoperta serra dai Carabinieri con oltre 700 piante di marijuana: 2 arresti appeared first on .: La Spia :. contro ogni forma di mafia.

Articolo originale su laspia.it:Comiso, scoperta serra dai Carabinieri con oltre 700 piante di marijuana: 2 arresti



info
Pagine totali / lingua:   26'298 / 4'865
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   25
Questo mese pagine:   244
Visualizzazioni:   6'064'329
Visualizzazioni Archivio:   10'027'518

©2017 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità