Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Serra di marijuana in un terreno della sua abitazione: imprenditore patteggia 2 anni
Autore: Editor 03/10/2017 - 17:57:00

MONTERONI (Lecce) – Ha patteggiato due anni di reclusione (pena sospesa e non menzione) Emanuele Monaco, l’imprenditore edile di Monteroni, arrestato a luglio con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupeeacenti. La sentenza è stata emessa dal gup Michele Toriello. L’imputato era difeso dall’avvocato Stefano Pati. Nel corso di una perquisizione, i carabinieri della Compagnia di Lecce insieme ai colleghi di Monteroni sequestrarono una maxi serra di marijuana con circa 500 piante che crescevano alte e rigogliose. 

L’insospettabile coltivatore aveva realizzato la piantagione in un terreno di pertinenza della sua abitazione, che sorge alla periferia del paese. Gli arbuti, alti dal metro e mezzo al metro e 70, erano protette da alcuni teli per evitare che qualche elicottero delle forze dell’ordine, durante i consueti giri di ricognizione, potesse notare la coltivazione illegale. Il blitz venne quindi esteso anche presso l’abitazione dell’uomo, dove i carabinieri ritrovarono i semi di canapa. Dopo l’udienza di convalida l’imprenditore ottenne i domiciliari. Con la sentenza di patteggiamento è tornato in libertà. 

F.Oli. 

The post Serra di marijuana in un terreno della sua abitazione: imprenditore patteggia 2 anni appeared first on Corriere Salentino.

Articolo originale su corrieresalentino.it:Serra di marijuana in un terreno della sua abitazione: imprenditore patteggia 2 anni



info
Pagine totali / lingua:   26'448 / 4'898
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   8
Questo mese pagine:   395
Visualizzazioni:   6'176'169
Visualizzazioni Archivio:   10'055'540

©2017 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità