Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Cannabis: in Svizzera la legge non è uguale per tutti
Autore: Redazione 30/09/2017 - 10:49:00

Le sanzioni per possesso di cannabis continuano a presentare importanti differenze di trattamento sul territorio elvetico. 
Una recente sentenza emessa dal Tribunale Federale (TF) ha modificato l’approccio in materia da parte di alcuni cantoni svizzero tedeschi, mentre poco o nulla è cambiato nel resto della Svizzera. 

Dal 2013, la Legge sugli stupefacenti classifica dieci (10) grammi di una sostanza che produce effetti del tipo della canapa come “esigua quantità”. Conseguentemente a una decisione dei giudici del TF di Losanna risalente allo scorso 6 settembre, in diversi cantoni germanofoni il possesso di una quantità inferiore a questo totale non è più punito con una multa come in precedenza. 

È il caso per esempio di Lucerna [LU] (ma solo per i maggiorenni), di Zurigo [ZH] e Turgovia [TG].
La lista comprende anche Basilea Città [BS], cantone al quale fa riferimento la sentenza del TF, Basilea Campagna [BL], Uri [UR], Zugo [ZG], Nidvaldo [NW], Obvaldo [OW], Sciaffusa [SH], Grigioni [GR] e Glarona [GL].
La stessa pratica veniva già seguita dal 2013 a Svitto [SZ] e Berna [BE], mentre Argovia [AG] ha introdotto la misura all’inizio del 2017.

Il TF ha precisato che il possesso di un piccolo quantitativo di marijuana o hascisc resta di principio proibito, ma è esente da pena. Le spese processuali, di gestione e di distruzione imposte in casi simili non sono giustificate.
In conclusione, chi viene trovato con addosso meno di dieci grammi non dovrebbe far fronte a nessuna sanzione pecuniaria.
La questione legata alla confisca del prodotto e la possibilità di aprire un procedimento restano da definire. 

Svizzera – Regioni linguistiche e Cantoni

Nonostante ciò, nessun cambiamento nel modo di operare è finora stato attuato in Svizzera francese. Una multa disciplinare continua a essere inflitta ai possessori di scarse quantità di stupefacenti derivati dalla cannabis.
Secondo quanto rivelato dall’ats, a Friburgo [FR] per esempio polizia e procura stanno analizzando la situazione in modo da chiarirla il più in fretta possibile, mentre nel Giura [JU] il Ministero pubblico temporeggia e segue l’evoluzione negli altri cantoni romandi.

E la Svizzera italiana?
beh.. i vicini del Canton Grigioni sono tranquilli, mentre in Ticino non siamo mica messi tanto bene..
Siamo l’unico Cantone che sta facendo paranoie assurde per l’erba light, figuriamoci con la cannabis tradizionale.
La situazione è simile a quella degli Svizzeri francesi, con 100.- di multa assicurati (+sequestro), ma si rischia anche la patente, e di spendere un patrimonio in lunghe ed estenuanti procedure e analisi (inutili e discriminanti) ..che fondamentalmente servono solo per fare cassetta ..svuotando le tasche dei cittadini

Questa è la caotica situazione attuale, sarebbe auspicabile un intervento delle autorità federali per livellare le diversità regionali.

Fonte notizia:
Corriere del Ticino 

Articolo originale su cannabisti.worpress.com:Cannabis: in Svizzera la legge non è uguale per tutti



info
Pagine totali / lingua:   26'439 / 4'897
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   5
Questo mese pagine:   386
Visualizzazioni:   6'171'210
Visualizzazioni Archivio:   10'054'220

©2017 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità