Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
La cannabis per migliorare le condizioni dei bambini affetti da paralisi cerebrale
Autore: Mario 15/09/2017 - 10:43:00

Due diversi tipi di estratti di cannabis con diverse proporzioni di THC e CBD si sono rivelati utili nel trattamento di bambini e ragazzi affetti da paralisi cerebrale. Sono i risultati di uno studio condotto dai ricercatori del Wolfson Medical Center in Israele in collaborazione con l’azienda Tikun Olan, iniziato 3 anni fa. 

Secondo le prime scoperte il trattamento con l’olio di cannabis ha ridotto i sintomi del disturbo e ha migliorato le abilità motorie dei bambini. Inoltre ha migliorato la qualità del sonno dei bambini, i movimenti intestinali e l’umore generale. Un gruppo di bambini è stato trattato con olio con un rapporto di THC e CBD di 1: 6, mentre un altro gruppo con un altro olio con rapporto 1:20. Finora hanno partecipato 36 bambini di età compresa tra 1 e 17 anni, dei quali 20 hanno completato la fase di prova ed una grande maggioranza sta continuando le cure a basi di cannabis. 

“Abbiamo incluso i casi più difficili nello studio, con il più alto livello di disturbi motori”, spiega al quotidiano israeliano Haaretz il neurologo infantile Luba Blumkin, che guida il progetto. “Di solito il disturbo motorio si manifesta insieme altri sintomi, come i problemi intestinali che causano dolore, problemi ortopedici e problemi di deglutizione e masticazione, che rendono necessario alimentare alcuni dei bambini con un tubo che finisce direttamente nello stomaco. Il dolore, che aumenta nel tempo, provoca problemi di sonno e rende difficile il trattamento perché ogni tocco risulta doloroso”.

Nei primi due mesi dello studio i ricercatori hanno esaminato se vi siano stati cambiamenti nella condizione di ciascun partecipante. Dopo due mesi di stabilità i partecipanti hanno ricevuto l’olio di cannabis tre volte al giorno per via orale o attraverso un tubo di alimentazione. I pazienti hanno continuato a prendere i farmaci che usavano in precedenza.

“Abbiamo utilizzato diversi indici di valutazione per l’efficacia del trattamento, come l’effetto sulla spasticità (contrazione muscolare), la distonia (movimento involontario) ed i cambiamenti motori ed abbiamo anche verificato effetti come l’umore, il sonno, la costipazione, il dolore e la qualità della vita”, sottolinea Blumkin. Tre o quattro mesi dopo la condizione dei bambini è migliorata. “La differenza più importante è statisticamente in funzione del disturbo motorio. C’era anche un miglioramento per il dolore per il sonno ed i movimenti del viso”.

Secondo la mamma di un bambino di due anni che ha partecipato allo studio: “La differenza si è percepita rapidamente e si rifletteva nella sua calma, rispetto alla sua precedente inquietudine. C’era anche un significativo miglioramento nel sonno, che ha portato ad un miglioramento del nostro sonno. Anche la sua funzione motoria è migliorata, ma non sappiamo se questo sia dovuto al trattamento o al fatto che sta crescendo”.

Oggi il ragazzo riceve ancora olio di  cannabis, anche se con un dosaggio più piccolo. “Non pensiamo che ne abbia bisogno durante il giorno e lo prende per dormire. C’è un miglioramento significativo”, dice.
Tuttavia, l’olio di cannabis non dovrebbe sostituire altri farmaci che i bambini stanno assumendo. “Il trattamento è un buon integratore e secondo quello che abbiamo visto finora è sicuro e non ha effetti collaterali”, spiega Lihi Bar-Lev Schleider, direttore di ricerca di Tikun Olam. “Ma non può essere utilizzato come unico trattamento. Ora dobbiamo trovare il modo più efficace per fornire questo trattamento”.

Redazione di cannabisterapeutica.info

Articolo originale su cannabisterapeutica.info:La cannabis per migliorare le condizioni dei bambini affetti da paralisi cerebrale



info
Pagine totali / lingua:   23'452 / 4'303
Nell'archivio :   46'559
Pagine ultime 24 ore:   30
Questo mese pagine:   672
Visualizzazioni:   4'909'417
Visualizzazioni Archivio:   9'704'675

©2017 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità