Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Dall’eroina nella fibbia, al freezer come deposito: tutti i retroscena del maxi sequestro
Autore: Sara Giudici 04/09/2017 - 14:24:00

SARONNO – Un cinturone da cowboy che nascondeva un accendino caricato con dosi di eroina e un modulo con un indirizzo diverso da quello di residenza: sono questi i due indizi che hanno permesso ai carabinieri della compagnia di Saronno di trovare 15 chili di eroina per un valore di oltre 450 mila euro. 

Tutto è nato dallo spirito di osservazione degli agenti che, ieri sera, impegnati in un sopralluogo in via Lazzaretto a Caronno Pertusella hanno notato un 43enne albanese fermo in auto. La zona è nota per lo spaccio e così hanno pensato di effettuare un controllo: l’uomo dai primi accertamenti è risultato avere precedenti per traffico di droga. Perquisendolo i militari hanno notato la fibbia del suo cinturone che conteneva un accendino. Gli hanno fatto aprire l’accendino ed hanno scoperto che conteneva 4 dosi di eroina. E’ così stato portato in caserma dove i militari hanno letteralmente passato al setaccio l’auto di proprietà di una conoscente. Proprio nella vettura è stato trovato un modulo per la sottoscrizione di un abbonamento. L’indirizzo era di una villetta a Lazzate ma l’uomo sosteneva, come riportato dai documenti, di vivere a Milano. Visto quanto era recalcitrante a parlare dell’abitazione i carabinieri hanno deciso di effettuare un sopralluogo.

La villa, con un bel giardino e un pollaio con 5 galline, era sorvegliata da due pitbull che hanno subito salutato festanti il 43enne. E’ stata eseguita una perquisizione che ha permesso di trovare 200 grammi di marijuana in un armadio in camera da letto. Ma non solo: i carabinieri hanno passato al setaccio anche la cantina dove erano accatastate decine di oggetti tra cui elettrodomestici inutilizzati. Proprio in uno dei freezer, spento, è stato trovato un borsone con la scritta spezie d’oriente. All’interno 15 chilogrammi di eroina. Anche di fronte al ritrovamento l’albanese ha cercato di tergiversare “è solo cemento avanzato” ha detto.

Le analisi hanno confermato che si trattava di eroina posta sotto sequestro con la bilancia, il materiale per confezionare le dosi e i 200 grammi di marijuana. 

09042017

Articolo originale su ilsaronno.it:Dall’eroina nella fibbia, al freezer come deposito: tutti i retroscena del maxi sequestro



info
Pagine totali / lingua:   25'849 / 4'784
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   22
Questo mese pagine:   833
Visualizzazioni:   5'772'801
Visualizzazioni Archivio:   9'970'126

©2017 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità