Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Ondo: il portabottiglie made in Italy fatto in canapa
Autore: Redazione  16/06/2018 - 08:00:00

Un portabottiglie in canapa e terra pensato e realizzato in Italia e che è stato premiato al Salone del mobile milanese prima di volare in Giappone.

Parliamo di Ondo, oggetto di design concepito dallo studio Henry & Co. in collaborazione con il brand Asahi super dry, e realizzato dalle sapienti mani degli artigiani casertani di Art Mutari.

«Nel 2016 l’abbiamo portato all’evento Terra Migaki, evento dedicato all’arte giapponese di lavorare la terra, che si era tenuto alla Fabbrica del vapore a Milano in occasione del Salone del mobile», ha raccontato a canapaindustriale.it Alex Crestan di Henry & Co puntualizzando che: «È decorato con la terra e realizzato in canapa, per poter mantenere le bottiglie alla stessa temperatura».

«Con questo modulo», ha continuato Crestan, «abbiamo vinto il primo premio e l’anno successivo, nel 2017, siamo stati in Giappone per presentarlo; quest’anno abbiamo fatto un omaggio al brand giapponese creandone una versione dedicata a loro. Ora stiamo iniziando a dialogare su questo progetto che coinvolge il design ed i materiali naturali creando un ponte tra Italia e Giappone, dove c’è un grande interesse ed una gran tradizione nella coltivazione e lavorazione di questo vegetale».

«Le caratteristiche della canapa e della terra sono ideali per mantenere la temperatura», conclude Crestan, spiegando che: «Vogliamo spingere molto questo modulo sia per il mondo della birra che per quello del vino».

Articolo originale su dolcevitaonline.it: Ondo: il portabottiglie made in Italy fatto in canapa

..


info
Pagine totali / lingua:   38'494 / 6'132
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   5
Questo mese pagine:   735
Visualizzazioni:   15'017'6243'256'407
Visualizzazioni Archivio:   14'874'082

©2018 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità