Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Vaporizzazione: studi scientifici, vantaggi e temperature
Autore: Redazione  08/05/2018 - 09:54:00

Il vaporizzatore è un dispositivo che ha la capacità di riscaldare il materiale vegetale senza bruciarlo. Fondamentalmente esistono 3 modi per assumere cannabis: l’ingestione, l’inalazione e l’assunzione topica tramite oli o tinture.
Per ciò che riguarda l’inalazione, che è uno dei metodi più antichi conosciuti dall’uomo per assumere i derivati della cannabis e di altre piante, in tempi recenti si è diffusa la pratica della vaporizzazione, tramite la quale il materiale vegetale viene riscaldato ma non bruciato. Le tecniche utilizzate per ottenere questo obiettivo sono o il riscaldamento della camera adibita al contenimento del materiale vegetale, o dell’aria che vi passa attraverso.

In generale la vaporizzazione è comunemente accettata come buona pratica per ridurre i danni derivati dalla combustione, migliore efficienza nell’assunzione dei principi attivi, e per averedosaggi affidabili.

 

Articolo originale su dolcevitaonline.it: Vaporizzazione: studi scientifici, vantaggi e temperature

..


info
Pagine totali / lingua:   38'390 / 6'115
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   19
Questo mese pagine:   578
Visualizzazioni:   14'798'5313'187'359
Visualizzazioni Archivio:   14'775'510

©2018 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità