Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Self service della droga in un contatore dell’acqua
Autore: nuovoredattore2  12/03/2018 - 18:19:00

Viterbo - Arrestati due giovani a piazzale Gramsci - La polizia: "Da pratogiardino qualcuno si è spostato nella piazza vicina pensando di poterla fare franca

Viterbo – Spaccio a piazzale Gramsci – La droga
nascosta nel contatore dell’acqua

Viterbo – Spaccio a piazzale Gramsci – La droga
nascosta nel contatore dell’acqua

Viterbo – Self service della droga in un contatore dell’acqua.

“I recenti provvedimenti – si legge in una nota della polizia – adottati dal questore di Viterbo per arginare il fenomeno del commercio di sostanze stupefacenti a Pratogiardino, anche assicurando la presenza costante di uomini della Polizia nel parco pubblico, hanno riguardato stavolta due persone che erano solite spacciare droga in quel luogo.

Ma alcuni di loro hanno pensato di spostare l’illecita attività nei pressi di piazzale Gramsci senza, però, passare inosservati agli uomini della mobile che hanno subito predisposto specifici servizi antidroga per arginare il fenomeno”.

Sabato pomeriggio infatti è stato eseguito un accurato servizio di osservazione per individuare i responsabili dello spaccio, camuffando personale in borghese, così da passare inosservato agli occhi delle vedette appositamente piazzate dagli spacciatori a copertura delle loro attività.

In breve, i poliziotti sono riusciti a individuare il luogo in cui veniva nascosta la droga,  intercettando sul posto due persone, di nazionalità pakistana, intente allo smercio di droga.

“La tecnica usata dalla coppia – si legge in una nota della questura – prevedeva che uno dei due ricevesse il denaro relativo all’ordinazione della droga, per poi passare l’ordine all’altro  che, dopo essersi recato nel luogo in cui veniva nascosto lo stupefacente, prelevava la quantità richiesta, provvedendo subito alla consegna eseguita a debita distanza”.

Stabilito il modus operandi, i poliziotti impiegati nel servizio hanno controllato, dopo essere stati serviti della droga richiesta, prima una coppia di ragazzi e poi un terzo giovane: a tutti è stata sequestrata la droga appena acquistata.

Dopo aver acquisito le prove dello spaccio, gli uomini della mobile, hanno arrestato i due pakistani, provvedendo a recuperare e sequestrare lo stupefacente in loro possesso, oltre 20 grammi di marijuana, suddivisa in dosi e nascosta all’interno di una botola adibita a contatore dell’acqua condominiale.

Nell’ambito dell’operazione sono stati segnalati al prefetto di Viterbo gli acquirenti della droga per uso personale.

L’attività, fanno sapere dalla questura, è stata particolarmente apprezzata dai cittadini residenti in quella zona che, dopo aver assistito accidentalmente alle fasi operative del servizio, si sono complimentati con i poliziotti offrendo anche la loro testimonianza.

The post Self service della droga in un contatore dell’acqua appeared first on Tusciaweb.eu.

Articolo originale su tusciaweb.eu: Self service della droga in un contatore dell’acqua

..


info
Pagine totali / lingua:   38'501 / 6'127
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   27
Questo mese pagine:   709
Visualizzazioni:   14'930'3093'230'641
Visualizzazioni Archivio:   14'838'624

©2018 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità