Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Isola dei Famosi 2018, l’imbarazzante “gestione” del “canna-gate”: Alessia Marcuzzi se la prende con altri programmi Mediaset
Autore: Giulio Pasqui  28/02/2018 - 09:49:00

Ieri sera la conduttrice ha preteso la presenza dal capo-autore Andrea Marchi, in collegamento dall'Honduras, per chiarire la vicenda “canna”. "Dall'editore e dalla produzione mi era stato richiesto di tenere una linea soft su questo argomento e di evitare in tutti i modi di tirare in mezzo ragazzi in Honduras su un tema così pesante che in Honduras ti manda in prigione. A me era stato chiesto di mantenere una linea soft ma in tutte le trasmissioni non è stato fatto e allora io sono dovuta venire qui a difendermi", ha detto poi la Marcuzzi

Sembrava una puntata di Un giorno in pretura e invece era il sesto episodio de L’Isola dei Famosi, edizione numero tredici. Il reality di Canale 5, dopo aver ricevuto pressioni varie, ha dovuto cambiare la sua versione. E dal “non possiamo occuparci del canna gate perché siamo una trasmissione di intrattenimento” si è passati al dedicare ben quaranta minuti di puntata al tema fumoso. Ieri sera la conduttrice Alessia Marcuzzi ha preteso la presenza dal capo-autore Andrea Marchi, in collegamento dall’Honduras, per chiarire la vicenda “canna”: “Sono qua soprattutto per i miei figli che hanno sentito citare il mio nome a vanvera, per questo voglio che sia fatta chiarezza”, ha detto prima di raccontare la sua versione dei fatti. Si è aperta così un’estenuante pagina televisiva. “Prima della prima puntata non c’è stata una sola persona che è venuta da me a dirmi che Francesco Monte aveva marijuana, anche se le occasioni erano molteplici. All’interno della casa non abbiamo video di Francesco che prepara, fuma o divide una canna con qualcuno”, ha precisato Marchi. Quindi è stato mostrato l’ormai chiacchierato confessionale in cui Eva Henger ha “denunciato” per la prima volta il presunto possesso di marijuana da parte di Monte (viene anche fatto il nome di un altro concorrente, qui bippato). Confessionale mai mandato in onda prima di ora perché, ha specificato la Marcuzzi, “in Honduras se una persona viene trovata in possesso di marijuana può andare subito in prigione. E’ stato pensato di evitare di metterlo alla berlina e mandarlo in onda”.

In studio si è aperto il dibattito. Mara Venier ha preteso l’intervento di Francesco Monte, il grande accusato: “Dovrebbe venire in studio e chiarire una volte per tutte questa situazione perché noi siamo tutti stanchi e stufi. Noi vogliamo la verità, io per prima voglio la verità. Scomoda, brutta, antipatica ma vogliamo la verità qualunque essa sia. Perché siamo dentro a un programma che comunque sta diventando imbarazzante, almeno per me”. “Questa è una cosa delicata, credo vada trattata in un tribunale e non in una trasmissione tv. Si parla di un argomento davvero delicato”, ha precisato quindi la conduttrice. “Ma ne parlano tutti in tutti i programmi”, ha detto la Venier. “Questo è un altro problema – ha controreplicato la Marcuzzi, un po’ arrabbiata, prendendosela con le altre trasmissioni del gruppo Mediaset -. Dall’editore e dalla produzione mi era stato richiesto di tenere una linea soft su questo argomento e di evitare in tutti i modi di tirare in mezzo ragazzi in Honduras su un tema così pesante che in Honduras ti manda in prigione. A me era stato chiesto di mantenere una linea soft ma in tutte le trasmissioni non è stato fatto e allora io sono dovuta venire qui a difendermi. Noi non siamo autori del programma e non lo firmiamo. Il tema è sapere se noi della produzione abbiamo detto la verità o no perché stiamo perdendo la credibilità. Le prove non sono mai state mostrate perché non ci sono”.

Il tema è stato chiuso alle 22.24 (!) quando non se ne poteva davvero più ed è così iniziata “la vera Isola”, ma i riferimenti e le battute si sono sprecate nel corso di tutta la puntata. “Paola, la tua relazione con Francesco è tutto fumo e niente arrosto?”, ha scherzato Bossari. “Mandate Bob Marley”, ha detto la Venier. “Siamo in diretta da Playa Marijuana”, hanno ironizzato ancora i Gialappi. E a un certo punto è addirittura partita la sigla di Forum, forse per precisare che in questa puntata sembrava davvero di stare in un tribunale.

Ma veniamo ai fatti isolani (no, non è un gioco di parole). Paola Di Benedetto è stata eliminata con il 68% dopo aver ricevuto un tenero video-messaggio da parte di Francesco Monte: “Da parte mia c’è la volontà di continuare la nostra conoscenza”. Quindi si è aperto un televoto per far tornare in gioco un vecchio concorrente fra Paola, Filippo Nardi, Nadia Rinaldi e Cecilia Capriotti (Eva Henger si è rifiutata “per coerenza”): il responso sarà annunciato nella prima puntata, in onda lunedì 5 marzo – e non martedì – per evitare il confronto con Montalbano. Francesca Cipriani eletta pejor, Marco Ferro mejor. In nomination Bianca Atzei, Elena Morali e Alessia Mancini.

L'articolo Isola dei Famosi 2018, l’imbarazzante “gestione” del “canna-gate”: Alessia Marcuzzi se la prende con altri programmi Mediaset proviene da Il Fatto Quotidiano.

Articolo originale su ilfattoquotidiano.it: Isola dei Famosi 2018, l’imbarazzante “gestione” del “canna-gate”: Alessia Marcuzzi se la prende con altri programmi Mediaset

..


info
Pagine totali / lingua:   33'541 / 5'726
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   51
Questo mese pagine:   1367
Visualizzazioni:   10'511'6601'244'495
Visualizzazioni Archivio:   12'201'196

©2018 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità