Hempyreum.org
Local Time
English (UK) Deutsch (DE) Français (FR) Español (ES) Italian (IT)
Cocaina e marijuana pronte per lo spaccio tra auto e abitazioni, scattano perquisizioni: pusher nella rete. Due arresti
 15/02/2018 - 12:01:00

TUGLIE/MONTESANO SALENTINO (Lecce) – Gli stupefacenti erano pronti per essere ceduti ai potenziali clienti. A rovinare i piani dei pusher, però, ci hanno pensato i carabinieri che, dopo controlli e perquisizioni, li hanno tratti in arresto.

Nei guai sono finiti Daniele Picciolo, 27enne di Tuglie fino a ieri incensurato, e Kc Obi, 29enne di nazionalità nigeriana residente a Montesano Salentino.

Il primo è terminato nella rete dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Gallipoli. Bloccato a Tuglie mentre era alla guida della sua Lancia Ypsilon, è scattata la prima ispezione.

Nonostante il tentativo di Picciolo di disfarsene prima del controllo, i militari sono riusciti a recuperare un involucro di cellophane contenente 10.23 grammi di cocaina. In suo possesso anche diverso materiale per il confezionamento delle dosi.

Il materiale rinvenuto ha fatto scattare altri controlli più approfonditi. I carabinieri hanno raggiunto l’abitazione del 27enne per effettuare una perquisizione, al termine della quale hanno rinvenuto e sequestrato altri due involucri di cellophane contenenti 0.93 grammi di cocaina l’uno ed un altro contenente 36 grammi di marijuana.

A questi si sono aggiunti poi una somma in contanti di 1720 euro, in banconote di vario taglio, ritenute dagli investigatori provento dell’attività di spaccio, nonché un bilancino di precisione e altro materiale utile al confezionamento delle dosi. Al termine dei controlli Picciolo è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, condotto ai domiciliari.

Un’altra operazione antidroga è stata portata a termine nelle scorse ore a Montesano Salentino dai carabinieri della compagnia di Maglie in collaborazione con i colleghi della stazione di Specchia coadiuvati dalle unità cinofile del Nucleo carabinieri di Modugno. Il fiuto dei cani in divisa ha subito condotto i militari alla droga che Obi custodiva nella sua abitazione, teatro del blitz.

In totale sono stati rinvenuti e sequestrati un involucro da 190 grammi e otto dosi per un totale di 18 grammi di marijuana. Per lo straniero, al termine dei controlli, è scattato l’arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Su disposizione del pm di turno, il 29enne è stato condotto nella sua abitazione dove resterà ristretto ai domiciliari.

Articolo originale su ilpaesenuovo.it: Cocaina e marijuana pronte per lo spaccio tra auto e abitazioni, scattano perquisizioni: pusher nella rete. Due arresti

..


20/06/2018 - 11:00:00
info
Pagine totali / lingua:   35'289 / 5'810
Nell'archivio :   46'558
Pagine ultime 24 ore:   72
Questo mese pagine:   1357
Visualizzazioni:   11'611'0281'741'749
Visualizzazioni Archivio:   12'895'876

©2018 - Hempyreum.org - Aggregatore di notizie sulla Canapa e la Cannabis [Beta] | Tutti i diritti e la proprietà dei contenuti presenti sono di appartenenza dei rispettivi titolari

Pubblicità